Vai a sottomenu e altri contenuti

Permesso di costruire

Procedimento relativo all'ottenimento del titolo abilitativo necessario per l'esecuzione di:

  1. interventi di nuova costruzione;
  2. interventi di ristrutturazione urbanistica;
  3. interventi di ristrutturazione edilizia che portino ad un organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente e che comportino modifiche della volumetria complessiva degli edifici o dei prospetti, ovvero che, limitatamente agli immobili compresi nelle zone omogenee A, comportino mutamenti della destinazione d'uso, nonché gli interventi che comportino modificazioni della sagoma di immobili sottoposti a vincoli ai sensi del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 e successive modificazioni.

Requisiti

Il permesso di costruire è rilasciato al proprietario dell’immobile o a chi abbia titolo per richiederlo ed è trasferibile, insieme all’immobile, ai successori o aventi causa, e non incide sulla titolarità della proprietà o di altri diritti reali relativi agli immobili realizzati per effetto del suo rilascio. Per il rilascio del permesso occorre che siano accertate: - conformità alle previsioni degli strumenti urbanistici, dei regolamenti edilizi e della disciplina urbanistico-edilizia vigente; - esistenza delle opere di urbanizzazione primaria o previsione da parte del comune dell'attuazione delle stesse nel successivo triennio, ovvero impegno degli interessati di procedere all'attuazione delle medesime contemporaneamente alla realizzazione dell'intervento oggetto del permesso

Costi

- Diritti di segreteria variabili da un minimo di € 150,00 (volume fino a 300 m3) ad un massimo di € 516,46 (volume superiore a 2000 m3), in funzione della volumetria urbanistica dell'intervento da assentire; - Contributo di costruzione di cui all'art. 16 del DPR 380/01, somma dell'aliquota relativa al costo di costruzione e di quella per oneri di urbanizzazione, variabile in funzione dei parametri urbanistici dell'intervento da assentire.

Normativa

  • artt. da 10 a 15 del D.P.R. 380/01
  • art. 1 l.r. 19/01

Documenti da presentare

Modulo Regione Campania PDC Edizione 2 revisione 0 del 22/11/2017 completo degli allegati ivi richiamati e della documentazione riportata nell'art. 17 del Regolamento edilizio vigente

Termini per la presentazione

A domanda

Incaricato

Ufficio Assetto del Territorio

Tempi complessivi

60 gg. dalla ricezione della domanda

Termini e modalità di ricorso

Entro il termine di 60 giorni dalla data di notifica, ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale della Campania, o, in alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, ai sensi dell’art. 9 del d.P.R. 24 dicembre 1971, n. 1199, entro il termine di 120 giorni dalla medesima data di notifica.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Modulo Regione Campania PDC Formato pdf 2667 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto